Disabili gravi e caregiver. Al via il progetto “Infinito”: Spid gratis a domicilio.


Spid a domicilio gratis per disabili gravi e caregiver

E’ partito l’innovativo progetto Infinito S.D.G. (Servizi a Domicilio Gratuiti) che va incontro alle esigenze delle persone con gravi disabilità e dei loro caregiver che hanno bisogno di accedere da casa ai servizi pubblici degli ambiti territoriali. ‘E’ una novità assoluta per il panorama italiano ed è rivolta alle famiglie con persone non autosufficienti, non trasportabili, non collaboranti e ai loro assistenti personali’ (i Caregiver). Fabiana Gianni, l’ideatrice dell’iniziativa, è mamma di una ragazza con disabilità, scrive come blogger de ilFattoquotidiano.it e la sua Fondazione Villa Point onlus (che ha sede a San Felice Circeo) è riuscita a mettere a disposizione, a titolo gratuito, una serie di servizi, in particolare lo Spid. Grazie al Caf Patronato Lupo Tuscolana a Roma è stata possibile creare quest’iniziativa attraverso un Protocollo d’intesa stipulato tra le parti. Ora davvero tutti, a casa propria, possono avere lo Spid. Infinito S.D.G. è un progetto nazionale e con un supporto da remoto realizzato da personale competente. ‘Chi desidera avere l’assistenza a domicilio, si vedrà arrivare prevalentemente giovani siblings (fratelli/sorelle di persone disabili, ndr) con una formazione specifica acquisita negli anni o comunque persone formate ad hoc’. Il servizio per attivare lo Spid dal 10 gennaio è disponibile anche nell’opzione da remoto grazie al supporto specifico dei siblings, che possono coniugare oltre alla conoscenza diretta e continuativa della disabilità anche la loro sensibilità e passione.